lunedì 18 dicembre 2017

 

 

STATISTICHE

ESTRAZIONI

PREVISIONI

CHI CI AZZECCA

BOLLETTINI

LOTTO LIMKS

SOGNI E SMORFIA

 

Approfondimenti su : 

SISTEMI

PROGRESSIONI

RITARDI

METODI


PROGRESSIONI LOTTO

   introduzione

le Progressioni Lotto

   approfondimenti

Calcolo Convenienza
il Decalogo


per le molte attinenze
con le progressioni
consulta anche la

SEZIONE RITARDI

 

Calcolo della convenienza
per progressioni a vincita netta costante

In questo caso dapprima calcoliamo il rapporto R capitale/vincita netta. Per come è stato calcolato R sarà il numero di colpi vincenti necessario per compensare una progressione di esito negativo. Ad esempio immaginiamo ad esempio di avere una progressione che ci garantisce una vincita netta di 100 euro con un capitale complessivo di gioco di 1.000 euro il rapporto R è 10, vale a dire sono necessarie 10 vincite per compensare un caso sfortunato in cui l'intero capitale va perso. L'indice di convenienza I della progressione sarà dato dalla formula I= P/R*(1-P). Affinchè la progressione sia conveniente I deve essere superiore ad 1. Se I vale 1,30 ad esempio la progressione permette una vincita media del 30% superiore a quanto perso nei colpi negativi sul lungo periodo. Per rendere le cose più chiare ricorriamo all'esempio della progressione citata in precedenza che permetteva una vincita netta di 100 euro in caso di successo e la perdita di un milione in caso contrario con un rapporto R=10. Se stimiamo che la probabilità P di vincere è dell'80% (P=0.8) avremo che I=0,8/10*0,2=0,4 e pertanto la progressione non è conveniente dal punto di vista economico ritornando mediamente solo il 40% della spesa affrontata per i colpi negativi. Infatti su 100 progressioni ci aspettiamo una vincita in circa 80 casi per un totale di 8.000 euro, ed un insuccesso negli altri 20 per una perdita di 20.000 euro. Al contrario se la percentuale P fosse del 95% avremo I=0,95/10*0,05=1,8 per una vincita netta media dell'80% del capitale perso nei colpi negativi. Infatti su 100 progressioni ci aspettiamo 95 casi vincenti per una vincita complessiva di 9.500 euro contro 5 casi negativi che portano ad una perdita complessiva di 5.000 euro. La vincita netta media sarà pertanto di 4.500 euro esattamente l'80% del capitale perso per i casi negativi (5.000 euro). Ovviamente questo è solo un calcolo approssimato anche perchè progressioni che permettono una vincita perfettamente costante non sono realizzabili. Nonostante cio' questo tipo di calcolo rappresenta un'ottima approssimazione nella maggior parte dei casi. Ovviamente se si considerano progressioni più complicate nel quale la vincita netta non è costante anche il calcolo della convenienza si complica notevolmente ma il principio sul quale basarsi rimane lo stesso.


Calcolo della convenienza
per progressioni a vincita non costante

Esistono infatti altri due tipi di progressioni che sono altrettanto utilizzati dai giocatori del lotto: le progressioni a vincita percentuale costante e quelli in cui la vincita netta aumenta con il passare del numero delle estrazioni. Nel primo caso si sceglie una percentuale di vincita netta, ad esempio l'80% del capitale investito, e si calcola il montante della progressione in modo tale da avere estrazione dopo estrazione sempre una vincita netta minima pari alla percentuale fissa, nel caso del nostro esempio pari all'80% del capitale speso fino al momento della vincita. Nel secondo caso si sceglie una vincita netta minima in caso di vincita a colpo, ad esempio 100 euro, ed un incremento per i colpi successivi, ad esempio 50 euro. In pratica nel nostro esempio la posta in gioco della progressione deve essere calcolata in modo tale da avere una vincita netta di almeno 100 euro in caso di successo al primo colpo, 150 euro per un successo al secondo colpo, 200 euro per il terzo colpo e cosi' via. Nonostante questi due tipi di progressioni siano utili in qualche caso particolare, in generale, la progressione a vincita netta costante è da preferire e non solo perché come visto è più facile controllarne il rendimento. Sia la progressione a vincita percentuale costante che quella ad incremento hanno infatti il grosso difetto di non permettere di fissare in anticipo quanto si vincerà. Inoltre necessariamente se non si vuole investire un capitale troppo importante esse comportano una vincita piuttosto piccola in caso di successo nei primi colpi di gioco. Ad esempio raddoppiare il capitale investito al primo colpo di gioco significa in generale vincere pochi euro. D'altra parte se si dispone effettivamente di un buon pronostico è nei primi colpi di gioco che si hanno le maggiori probabilità di successo e i restanti eventuali colpi dovrebbero semplicemente rappresentare una garanzia nel caso in cui non si sia stimata con sufficiente precisione la finestra temporale nella quale la nostra combinazione ha le maggiori probabilità di sortita. Di conseguenza dovrebbe essere al contrario nei primi colpi di gioco che la vincita dovrebbe essere più elevata e non viceversa. A questo proposito attenzione a non cadere nella trappola di credere che se un numero o una combinazione di più estratti non è sortita in un certo numero di estrazioni ha maggiori probabilità di sortita via via che le settimane passano. In effetti anche se intuitivamente sembra che sia cosi' basandosi sulla considerazione che prima o poi tutte le combinazioni finiscono con lo sfaldarsi in effetti è vero il contrario. Più un estratto o una combinazione tardano a sortire più è probabile che i loro eccezionali ritardi siano frutto non solo del caso ma anche di loro minore probabilità di sortita. Questo è il motivo per il quale è inoltre preferibile evitare di continuare una progressione oltre il limite che inizialmente ci si era prefissati nella speranza di recuperare almeno in parte il capitale che si è speso fino a quel momento. Il giocatore intelligente fissa in anticipo i suoi obbiettivi e il capitale che vuole investire anche perché ritornare sulle proprie decisioni nel momento in cui l'ansia di rifarsi impedisce un ragionamento pacato porta immancabilmente a prendere delle decisione sbagliate.

 

Autore: INTELLOTTO

 

| disclaimer - copyright - autore | collabora - suggerisci - segnala | inserzioni - advertising - pubblicità | home page |