sabato 24 ottobre 2020

 

 

STATISTICHE

ESTRAZIONI

PREVISIONI

CHI CI AZZECCA

BOLLETTINI

LOTTO LIMKS

SOGNI E SMORFIA

 

Approfondimenti su : 

SISTEMI

PROGRESSIONI

RITARDI

METODI


 INTERPRETA UN SOGNO

 GLI ULTIMI BOLLETTINI

LottoConsult sospende ed elimina alcune pagine e sezioni e limita le attività.

per il 10eLotto un Doppio Oro e nuove tabelle premi.

Ritenuta all'8% sulle vincite Lotto e 12% per Superenalotto e C.

Ancora Terno Antoniotti

il Nuovo SiVinceTutto

Stop ai giornali Lotto

il Nuovo SuperEnalotto

Terno Secco per Stellato

i Giornali NON Reperibili

Terno Secco di Antoniotti

 PROFESSIONISTI & C.

  LOTTOLOGIA

  RICEVITORIE

  UTILITY


bollettini & news

500 Anni di Lotto

in data:02/10/2006   Dopo la scoperta delle Americhe, la genialità dei Genovesi inventò il gioco più amato.

Senza occuparci delle lontanissime origini etimologiche della parola “lotto” e senza scavare nella natura umana di scommettere su qualsiasi tipo di sorte di vario genere gli si presenti innanzi, ci piace immaginare come il vero gioco del lotto sia nato a Genova, 500 anni fa.
In quei periodi, anzi ancor prima, nasceva il precursore del gioco del lotto moderno, ovvero “il giuoco del seminario” che consisteva nel pronosticare sull’opportunità data a 5 meritevoli personalità cittadine dell’epoca di ricoprire cariche pubbliche e divenire Membri del Maggior Consiglio della Repubblica Genovese. Tale opportunità, vista la quantità dei candidati, inizialmente di 120 ed in seguito di 90 per l’appunto, era però affidata al caso, cioè per mezzo di un “Fantozziano” sorteggione gigante, tra scongiuri, riti propiziatori, e pensiamo gli immancabili tentativi di brogli.
Una procedura democratica ma aleatoria, che permise da subito di poter scommettere su quale personaggio o numero ad esso abbinato potesse uscire sorteggiato. Il nuovo gioco a pronostico fu talmente apprezzato dalla popolazione da fare a meno in seguito dei personaggi e sorteggiare direttamente solo numeri, molto più di frequente, senza dover attendere le semestrali scadenze delle cariche politiche.

Nacque così il tradizionale gioco del lotto, dove il pronosticare 5 su 90 numeri estratti da un’urna era ed ancora rimane un gioco intrigante e talmente longevo da arrivare fino ai nostri tempi senza aver subto troppe modifiche alle regole di base. In occasione del 500° compleanno del gioco del lotto, segnaliamo che Poste Italiane celebra l’evento con l’emissione di un francobollo a tema ed annulli speciali nelle città di Roma e Napoli. Buon Cinquecentenario del gioco del Lotto.
Fonti storiche: www.lottomatica.it

 

Autore: DataDraw


| disclaimer - copyright - autore | collabora - suggerisci - segnala | inserzioni - advertising - pubblicità | home page |